RSS

Dove eravamo. Vent’anni dopo Capaci e via D’Amelio

01 Giu

La strage di via Capaci e via d’Amelio hanno segnato tutti. Chi più, chi meno.

Sono di quegli eventi che, a distanza di anni, non puoi dire “non ricordo”.

Te lo ricordi per forza dov’eri, con chi eri, quanti anni avevi.

Massimiliano Perna ha raccolto i ricordi di Salvatore Borsellino, Maria Falcone, Sonia Alfano, Raffaele Cantone, Giuseppe Casarrubea, Giulio Cavalli, Lella Costa, Nando Dalla Chiesa, Pif (Pierfrancesco Diliberto), Antonio Ingroia, Pina Maisano Grassi, Pino Maniaci, Fabrizio Moro, Gianluigi Nuzzi, Moni Ovadia, Don Giacomo Panizza, Dario Riccobono, Renato Sarti, Salvo Vitale, I. M. D.

Molto forte il pezzo del PM Ingroia. Il racconto dell’apprendere la notizia e la disperazione di chi, anche se non un familiare vittima di mafia, ne esce segnato a vita.

Mi è piaciuto molto il pezzo di Pif. Breve e intenso nella sua surrealità. Un ragazzo ai tempi delle stragi. Un ragazzo di quelli che pensano che un botto del genere, può esser dato da mille cose ma nn da una strage.

Per chi volesse regalare a tutti il proprio ricordo, può farlo sul sito.
Si, infatti la casa editrice ha indetto un concorso con delle copie gratuite del libro.
Partecipare è semplice, basta andare sul sito e utilizzare il form apposito per raccontare come si è vissuto, in prima persona, i giorni delle stragi.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 1, 2012 in libri letti

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: